LE PIAZZE 

Le piazze del centro storico più importati, piazza Palmieri e piazza Garibaldi, rappresentano i “salotti della storia” in cui poter leggere e rileggere i tempi che si sono avvicendati e i segni delle architetture.

Tempo richiesto
1 h

Mezzo
A piedi o in bici

Area
Centro storico

Piazza Garibaldi

In quella che è una delle più importanti piazze storiche di Monopoli piazza Garibaldi (piazza delle Mercanzie o Platea Pubblica) ci arriverai con una certa facilità, sia dal porto che dalla nota “strada dei mercanti”. Il tuo occhio sarà conquistato da un vortice di sollecitazioni visive. E solo allora che, concentrandoti un po’, noterai intorno a questo spazio la torre civica che ha inglobato la “colonna infame”, risalente al 1552: guarda al “porto vecchio” ed un tempo era un riferimento per i naviganti. Al centro della torre vi è un orologio di epoca più recente, lo stemma di Monopoli (tre rose bianche su fondo rosso) e la statua di S. Gennaro. Più in là incrocerai la fontana del ventennio fascista con il suo rigoroso stile e il palazzo “Rendella”, oggi sede della biblioteca comunale. Alla sinistra del suo ingresso storico l’antica meridiana della piazza.

  • Nei dintorni (mappe)
  • Approfondisci piazza Garibaldi

    Cuore vivo della Monopoli politica e economica di un tempo, a partire dal XVI sec., ebbe un ruolo importante. Qui attorno si scorge la presenza del Palazzo della Dogana, il palazzo della Biblioteca civica. A caratterizzare questo piazza anche la torre civica, risalente al 1552. Un campaniletto sorregge una campana, che attira lo sguardo verso l’orologio e un sottostante stemma civico. Alla base della è inglobata la torre infame ( o gogna), su cui erano esposti al pubblico ludibrio coloro che commettevano gravi reati.

Piazza e palazzo Palmieri

Lasciandoti alle spalle piazza Garibaldi, avvertendo un piacevole senso di smarrimento per le tante viuzze e chiassi che incroci, sbuchi nella piazza più grande del centro storico. Sarai colto da un certo stupore. Non ti aspetteresti mai un palazzo storico di così traboccante bellezza, reso ancora più bello dalla presenza di un’antistante storica fontana in pietra. A sinistra del palazzo una suggestiva viuzza, detta “del vento”, che porta verso il mare. Su piazza Palmieri si affacciano la chiesa dei Santi Pietro e Paolo e la chiesa di Santa Teresa con annesso convento.

  • Nei dintorni (mappe)
  • Approfondisci piazza e palazzo Palmieri

    In origine denominata piazza S. Pietro, è questo il più antico spiazzo di Monopoli. Isolato sul lato est vi è l’omonimo palazzo, realizzato nel XVII secolo in stile tardo-rinascimentale, appartenente ad una delle più importanti famiglie della città. Il monumentale edificio ha una struttura e una posizione tale da non potersi confondere con le case sei-settecentesche che si affacciano sulla piazza. La nobiltà architettonica è sottolineata da un avancorpo centrale costituito da due colonne che supportano un balcone, sormontato da un medaglione, il quale racchiude al suo interno lo stemma familiare dei Palmieri. Nel 1921, per volontà del marchese Francesco Saverio Palmieri, l’edificio divenne un’istituzione benefica finalizzata ad incrementare le rendite di due asili ed alla costituzione di una scuola d’arti e mestieri

Eventi a Monopoli

Per Rendella d’Autore la presentazione del libro di Antonio Forcellino
15 Aprile 2021

“La Cappella Sistina. Racconto di un capolavoro” presentato il 20 aprile alle ore 18 in diretta facebook L’Assessore alla Cultura Rosanna…

Leggi tutto
Per Rendella d’Autore la presentazione del libro di Giovanni Vozza
1 Aprile 2021

L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che il prossimo appuntamento di Rendella d’Autore, la rassegna letteraria della biblioteca dedicata agli…

Leggi tutto
A Rendella d’Autore il libro di Andrea Marcolongo
18 Marzo 2021

L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che il prossimo appuntamento di Rendella d’Autore, la rassegna letteraria della biblioteca dedicata agli…

Leggi tutto
Per “Rendella d’Autore” la presentazione del libro di Pietro Sardano
4 Marzo 2021

Martedì 9 marzo 2021 dalle ore 18 in diretta sulla pagina facebook della Biblioteca L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero…

Leggi tutto
A Rendella d’Autore il libro di Giorgio Scianna
18 Febbraio 2021

“Cose più grandi di noi” sarà presentato il 23 febbraio alle ore 18 su facebook L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca…

Leggi tutto
A “Rendella d’autore 2021” il libro di Gianni Lenoci
4 Febbraio 2021

Presentazione di “Alchimia dell’istante. Riflessioni e paradossi di un improvvisatore” L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che…

Leggi tutto