• museo-diocesano-monopoli-005

I MUSEI

Se vorrai scoprire i “gioielli” di famiglia più significativi della città devi cogliere un’altra opportunità culturale che il tuo soggiorno ti offre: la visita ai musei del centro storico. Non sono impegnativi da visitare ma conservano tesori di arte e reperti da conoscere assolutamente. Farai un percorso sulle tracce della storia millenaria di questa città che ha subito varie dominazioni ed influenze artistiche.

Tempo richiesto
3 h

Mezzo
A piedi o in bici

Area
Centro storico

MUSEO DIOCESANO

Lo noterai attiguo alla Cattedrale. Il colore giallino del palazzo dell’ex Seminario vescovile ti indicherà questo scrigno che custodisce, insieme a tante interessanti raccolta di tele e di icone, beni artistici molto importanti come l’inestimabile stauroteca bizantina (reliquiario della croce) in argento dorato e smalti.

VAI ALLA MAPPA

  • Nei dintorni (mappe)
  • Approfondisci il museo Diocesano

    La visita del Museo Diocesano è una tappa imperdibile del tuo soggiorno in loco. Istituito nel 2002 presso gli ex locali del Seminario Vescovile fondato dal Vescovo Cavalieri nel 1668, qui contemplerai molte opere esposte, provenienti da diverse chiese della Diocesi di Conversano-Monopoli, che invitano ad un grande viaggio alla riscoperta della cultura cristiana nei secoli. L’itinerario museale si sviluppa in sei sale, lungo le quali sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal XIV al XX secolo. Suggestiva la “sala delle icone” che conserva pregevoli dipinti e sculture, tra cui spicca la Madonna con Gesù Bambino benedicente (XVIII secolo), olio su tela, di Ignazio Montella, proveniente dalla Chiesa di San Pietro. Nella “sala dei Veneti” da guardare con attenzione diversi notevoli dipinti, fra cui emerge per valore ed interesse culturale il “San Girolamo nello studio e donatore” (1470 – 1474 ca.), tempera su tavola attribuita a Lazzaro Bastiani. Nella “sala della suppellettile liturgica” sono esposti preziosi oggetti ma tra i tanti ed importanti quello che ti incanterà è la Stauroteca con raffigurati Gesù Cristo crocifisso tra la Madonna, san Giovanni Evangelista, san Pietro e san Paolo (fine X – inizio XI secolo), in argento dorato con smalti cloisonnès, di bottega italo-bizantina. Si possono ammirare, inoltre, testimonianze artistiche legate al passato bizantino, un trittico ligneo del Campsa (1500), miniature di Reginaldo de Pirano, un portulano, manoscritti, antifonari, paramenti sacri, calici, vasetti crismali ed ostensori.

  • Orari e costi

    Ex Seminario Vescovile, Via Cattedrale, 26 – 70043 Monopoli.
    Orario: (valido per tutto l’anno) Dal martedì alla domenica 10.00 / 12.30 – 16.30 / 21.00
    Costi: 2 € a persona – 1 € per gruppi
    Per visita guidata prenotare 2 giorni prima
    Contatti: Tel. e fax: +39 080 748002
    info@museodiocesanomonopoli.it
    www.museodiocesanomonopoli.it

Il museo della cattedrale

Oltre, anzi al di sotto, della Cattedrale c’è ancora tanto da scoprire. Costeggiando via Argento, prima di giungere alla bella chiesa detta del “Purgatorio”, troverai una porta che ti aprirà ad un mondo di storia. Negli affascinanti ambienti sotterranei della Cattedrale barocca, scoprirai un imperdibile percorso espositivo che si snoda tra i resti archeologici dell’antica Cattedrale romanica.

VAI ALLA MAPPA

  • Nei dintorni (mappe)
  • Approfondisci il museo della Cattedrale

    Millenni di storia sacra da leggere nelle teche del Museo e rimarrai incantato dinanzi al “tesoro” della Cattedrale. Un viaggio nel tempo dall’età del Bronzo alle necropoli utilizzate dal V al IV sec. a.C. E’ questo il museo della Cattedrale, ubicato in locali ipogei della chiesa barocca. Nel 1986 per lavori di restauro della Cattedrale si è iniziato a scavare nell’ambiente sotterraneo al di sotto del transetto della chiesa superiore. Rimosso il pavimento sono venuti alla luce i resti della cripta romanica appartenuta alla Cattedrale costruita dal vescovo Romualdo nel 1107. La cripta ha conservato sotto di sé resti di architetture di epoche precedenti: tombe di epoca altomedievale, ellenistica e messapica, sovrapposte a resti di insediamenti dell’età del bronzo. La cripta romanica è un luogo straordinario: rivivono in essa, collocati secondo una logica interiore ed emotiva, preziosi resti scultorei e decorativi romanici, gotici, rinascimentali appartenuti all’antico tempio di Romualdo demolito nel 1742. Da vedere l’architrave del XII secolo, splendida scultura di eccezionale forza espressiva, che è fra le opere d’arte più eccellenti. L’architrave narra la morte e la resurrezione di Cristo per la salvezza degli uomini. Continuazione ideale di questo percorso, la cospicua collezione privata “Brigida”, composta da numerosissimi reperti databili dal settimo al secondo secolo a.C. Inoltre, sono esposte statue settecentesche di santi e reliquiari databili tra il 1600 e il 1700.

  • Orari e costi

    Sede: piazza Cattedrale, 1 – 70043 Monopoli
    Orario: Giovedì, Sabato e Domenica dalle 19:00 alle 20:30
    Costi: 2 € a persona – Possibilità di guida in lingua
    Contatti: Associazione Culturale “Pietre Vive” M +39 3342631998 / +39 3208635871 www.facebook.com/pietrevive.monopoli  www.cattedralemonopoli.net

Museo di San Leonardo

Giunto dinanzi alla chiesa di San Leonardo sentirai la voglia di visitare questo luogo sacro che già dice tanto per la sua ricca facciata. Al suo interno rimarrai positivamente colpito per una bella sorpresa che questa chiesa offre ai visitatori: un percorso museale, un nucleo di oggetti d’arte sacra che si affianca a quello del pio sodalizio di San Giuseppe, confraternita oggi attiva in San Leonardo.

VAI ALLA MAPPA

  • Nei dintorni (mappe)
  • Approfondisci il museo di San Leonardo

    All’interno della bella e particolarissima settecentesca chiesa di San Leonardo, contenitore di significative e preziose testimonianze artistiche, troviamo il “museo” della confraternita di S. Giuseppe (allestito nel 2000), ospitato principalmente lungo il matroneo, sul coro e nella parte della Chiesa adibita alle suore di clausura del convento delle Benedettine di cui la chiesa era parte integrante. In esso troviamo più di duecento oggetti sacri appartenuti alla congrega sopraindicata e alla chiesa, arredi originali e strumenti di una religiosità quotidiana – argenti e reliquiari innanzitutto – e consistente testimonianza di arte devozionale popolare che, ben illustrando la dedizione e la fede della gente, rivela la natura che ha maggiormente composto il tessuto sociale della città nel XVIII secolo. Qui si possono ammirare reliquiari, messali, preziosi tessuti, oggetti liturgici, negli stessi luoghi in cui furono utilizzati. Un crocifisso risalente alla seconda metà dell’Ottocento in legno con la statua del Cristo in cartapesta. Sempre in legno intarsiato e dorato vedrai la corona che un tempo veniva collocata sul tabernacolo eucaristico e dai cui pendagli discendeva il drappo del conopeo con colori e tessuti diversi a seconda del periodo liturgico. Bello anche il sarcofago in legno, di color rosa, con motivi floreali ed elementi della liturgia funebre risalente agli inizi del secolo scorso. Questo serviva durante le cerimonie funebri per accogliere temporaneamente le semplici bare delle persone umili. Alla seconda metà del 700′ appartiene un reliquario a cofanetto in legno decorato con motivi floreali e vetro. Affasciante poi appare la statua di santa Filomena distesa su cuscini rossi e merletti dorati. Insomma qui compirai un viaggio nell’arte sacra dal XVI al XXI sec.

  • Orari e costi

    Sede: via San Leonardo – 70043 Monopoli
    Orario estivo (15 giugno – 20 settembre) sabato e domenica dalle ore 19.00 alle 21.00
    Orario invernale (21 settembre – 14 giugno) sabato e domenica dalle ore 18.00 alle 20.00

    • La domenica una restauratrice dimostra il recupero di paramenti sacri (no prenotazione).
    • Su prenotazione visita al campanile.
    • Visita 2 € a persona

    Contatti: M +39 3289226913 – historiassociazione@libero.it

Eventi a Monopoli

rifugi-monopolitourism
Rifugi antiaerei, visite guidate
9 novembre 2017

Tutte le aperture fino al dicembre 2018 Rifugi antiaerei, visite guidate Sono già tante le occasioni che Monopoli offre per farci…

Leggi tutto
palio-dei-gozzi
Gozzovigliando
11 settembre 2017

8-22 ottobre  “Domeniche in gozzo” 15 ottobre “Il Palio dei gozzi” Antico Porto di Monopoli Nel segno della tradizione e dell’identità…

Leggi tutto
crop-3-ritratti
Ritratti festival
22 luglio 2017

Settembre – Ottobre 2017 Ritratti festival La 13^ edizione di Ritratti Festival conferma la sua vocazione innovativa nell’ambito musicale portando in…

Leggi tutto
crop-2-monopoli-in-jazz
Monopoli Jazz
22 luglio 2017

30-31 agosto 1-2 settembre Monopoli Jazz Piazza Palmieri e Piazza Vittorio Emanuele  Il progetto musicale Monopoli Jazz La musica jazz è…

Leggi tutto
crop-4-maf
MAF – Life and Visual Experience
22 luglio 2017

1-20 agosto 2017 Mondopolitani Art Fest – Life and Visual Experience Centro Storico Videomapping, concerti ed esperienze visive di videomapping sono…

Leggi tutto
crop-1-scatti-di-poesia-estate
Scatti di Poesia
22 luglio 2017

16 giungo-30 luglio 2017 Scatti di Poesia – Castello di Carlo V e Biblioteca – Esposizione Foto Letteraria Parole e immagini…

Leggi tutto